ROBERTO BIGANO 7816



7816 è la prima retrospettiva di Roberto Bigano, celebrato fotografo di professione che Artericambi presenta come un fotografo professionista: qualcuno che non fa professione di fede né nella realtà, né nella sua rappresentazione, né nell’arte, né nell’artigianato. Qualcuno che, come un mago, professa piuttosto una fede in quella tecnica di trasfigurazione, di interpretazione, di manipolazione che è la condizione insensibile della qualità sensibile di ogni esperienza (esperienza della realtà, esperienza dell’arte). 7816 è un percorso che comincia con l’immagine più celebre – la Bugatti Atalante immortalata in occasione del centenario della mitica casa automobilistica – e che si snoda tra le diverse serie come le Armature, fantasmi che emergono dall’oscurità pensati per illustrare il Cavaliere inesistente di Italo Calvino, o come le Architetture che fanno ci fanno perdere nell’incessante rinvio dei dettagli. Una corda tesa tra il presente dell’esposizione e il passato dello scatto, è un tunnel temporale che permette alla prima Plastic Girl di rivolgerci uno sguardo ammiccante dal lontano 1978. Ma è anche un labirinto di specchi dove le forme sinuose, quasi palpitanti di vita, appartengono a manichini, automobili, sculture e pitture, forme che rapiscono, accarezzato, ipnotizzato lo sguardo grazie a un incantesimo meccanico, chimico ed elettronico. D’altronde, anche gli errori di Bigano, come quelli di tutti i maghi, sono meravigliosi: il caso sembra sottomettersi alle sue condizioni nella serie dei Wonderful Mistakes.
 
>> INGRESSO LIBERO. la galleria è aperta dal martedi al venerdi, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00
>> Per essere sempre aggiornato, metti Mi Piace sulla nostra pagina https://www.facebook.com/eventiverona.net

ALTRI EVENTI IN PROGRAMMA PRESSO Galleria ARTERICAMBI